La neve non nasconde le radici

 

La neve cade, bianca, leggera e abbondante. Copre e uniforma il paesaggio, rendendolo apparentemente uguale a tanti altri.

Ma le radici del tuo “io” non le riesce a nascondere, e il posto da cui provieni resta sempre visibile e certo.

E non è solo il cartello rimasto parzialmente scoperto a ricordarti il luogo cui appartieni.

Potresti anche chiudere gli occhi e non vedere nulla, ma non lo scorderesti mai.

Bella Budrio così.

Foto tratte dal sito (ben fatto):  Budrio Next

About Davide Piazzi

Scrivo, leggo, penso. A volte ragiono
This entry was posted in Riflessioni and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s